Notizie su sole e pelle

Dal segno di bellezza al melanoma

By Victoria Kopec • August 18, 2023
Chrissy riceve l'immunoterapia per il cancro della pelle durante la pandemia

Chrissy Carbone ha sempre avuto dei nei sulla pelle. Non ha mai sognato che i "segni di bellezza" dall'aspetto innocente potessero diventare pericolosi per la vita.

Anche se è vero che i nei comuni non sono pericolosi, Chrissy non lo sapeva persone con molti nei hanno un rischio maggiore di melanoma. “Sono coperto di lentiggini, segni di bellezza e nei; sono ovunque”, ha spiegato la madre di due figli di Long Island. "Sono una tale parte di me, non ci ho mai pensato due volte."

"Cos'è quello?"

Un giorno del 2018, il marito di Chrissy le ha indicato un neo sulla coscia e le ha chiesto: "Che cos'è?'"

“Gli ho detto: 'Oh, questo è solo il mio segno di bellezza; L'ho sempre avuto.'” Quando ha dato un'occhiata più da vicino, la macchia sembrava davvero più grande. Per sicurezza, durante il suo esame fisico del 2019, Chrissy ha mostrato la talpa al suo medico di base, che ha notato che i bordi erano uniformi e le ha detto che sembrava a posto.

Nello stesso anno, iniziò a cambiare.

"Si è sentito irritato ed è diventato davvero funky, diventando nerastro, quasi bluastro e frizzante", ha detto. “E ho pensato, Questo non è normale. Questo non va bene."

#Questo è cancro della pelle

All'inizio del 2020, Chrissy ha visto un dermatologo. A quel punto, la talpa mostrava tre ABCDE segni premonitori di melanoma: più colori (C), buio (D) ed evoluzione (E). I risultati della biopsia hanno confermato i suoi peggiori timori: aveva il melanoma. Ulteriori test hanno rivelato che si era diffuso a uno dei suoi linfonodi vicini, portandola allo stadio III.

Una nuova spaventosa realtà prese piede. "Ho pensato, La mia vita è in pericolo. ho una famiglia. Cosa sto per fare?"

Per fortuna, i medici di Chrissy avevano un piano. Le scansioni postoperatorie non hanno mostrato segni di malattia; il suo chirurgo aveva rimosso tutto. Ma poiché il cancro è microscopico, lo raccomanda il suo oncologo immunoterapia ogni tre settimane per un anno, per ridurre il rischio di recidiva. I suoi trattamenti hanno coinciso con l'inizio del COVID-19 blocco, ma questo non l'ha scoraggiata. "Farei qualsiasi cosa", ha spiegato. “Non voglio che torni mai più.”

Nell'aprile 2021, dopo 17 cicli di immunoterapia durante una pandemia globale, Chrissy ha completato il trattamento per il melanoma, grata per la ricerca sul cancro, la scienza e il suo team medico. "Ho altri quattro anni di sorveglianza e scansioni davanti, ma la chirurgia e il trattamento sono dietro di me", ha detto. "Sto pregando che questa bestia di una malattia non ritorni mai."

Il suo miglior consiglio? "Sento che se c'è qualcosa che puoi fare per prevenire il cancro della pelle, dovresti farlo."

Rilevazione precoce e protezione solare

Con il trattamento nello specchietto retrovisore, Chrissy abbraccia ogni giorno con ritrovata illuminazione.

“Questa esperienza è stata un vero e proprio campanello d'allarme, dicendomi 'Ehi, rallenta. Presta attenzione al tuo corpo'”, ha spiegato. “Con il senno di poi, quel segno di bellezza non aveva davvero un aspetto normale. Allora, ho pensato tra me e me, In nessun modo questo è cancro. Ma era." Mentre la maggior parte dei melanomi deriva da una pelle dall'aspetto normale, circa il 20-30 percento dei melanomi si trova nelle talpe esistenti come quella di Chrissy.

Oltre a guardare più da vicino la sua pelle e monitorare i suoi nei, Chrissy ha migliorato il suo gioco di protezione solare. Ora usa la protezione solare ogni giorno, indossa occhiali da sole e si copre indumenti protettivi dal sole.

“Quando stavamo crescendo, non capivamo la connessione tra l'esposizione al sole e il cancro della pelle. Abbiamo fritto", ha detto. "Sono sicuro di aver avuto più di cinque scottature da adolescente, e ora so che questo aumenta il mio rischio di melanoma".

Ricorrenza del 2023

Nella primavera del 2023, l'ecografia semestrale di Chrissy ha rivelato cellule anormali in uno dei suoi linfonodi. La sua biopsia è risultata positiva per le cellule di melanoma. La notizia è stata sconvolgente, ma Chrissy è pronta a combattere. Il suo piano di trattamento comprende tre cicli di immunoterapia, seguiti dalla rimozione chirurgica del linfonodo e ulteriori cicli di immunoterapia. "Voglio perseguire questo obiettivo in modo aggressivo", ha spiegato.

Amare e proteggere la sua famiglia

Il cancro ha insegnato a Chrissy l’importanza di essere presente. "Ho imparato ad apprezzare davvero il tempo trascorso con i miei figli e tutta la mia famiglia, e a godermi ogni singolo momento", ha detto.

Chrissy e la sua famiglia

Chrissy e la sua famiglia. Foto: Chrissy Carbone

Si concentra anche sull'assicurarsi che i suoi figli e la sua famiglia allargata ricevano il messaggio: indossa la protezione solare ogni giorno. Non capisci bruciato dal sole. Non usare mai lettini abbronzanti. Controlla regolarmente la tua pelle. Se vedi qualcosa nuovo, mutevole o insolito, fallo controllare subito da un dermatologo. Pianificare un esame della pelle professionale una volta all'anno.

"Ci siamo tutti svegliati", disse; “abbiamo tutti imparato da esso. Mio fratello e mia sorella sono stati controllati. Anche i nostri figli. Fa molto parte della nostra vita. Onestamente, il cancro della pelle è prevenibile.

Il suo miglior consiglio? "Sento che se c'è qualcosa che puoi fare per prevenire il cancro della pelle, dovresti farlo."

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati