Notizie su sole e pelle

Pelle sana in tasca

By Victoria Kopec • 24 marzo 2023
pelle sana in tasca

7 semplici modi in cui il tuo telefono può aiutarti a proteggere la salute della pelle e a rilevare precocemente il cancro della pelle.

Se sei come la maggior parte delle persone, tieni sempre il cellulare vicino. Il telefono è molto più di un semplice dispositivo per connettersi con le persone: è una fonte indispensabile di informazioni e intrattenimento.

Potresti non sapere, però, che il tuo telefono può anche essere un ottimo strumento per aiutarti a proteggere la salute della tua pelle. Funzionalità come allarmi e promemoria del calendario possono aiutare con la protezione solare e i controlli mensili della pelle. E una fotocamera del telefono è tutto ciò di cui hai bisogno per monitorare la tua pelle nel tempo, permettendoti di individuare qualsiasi cosa nuova, mutevole o insolita: potenziale cancro della pelle segnali d'avvertimento.

Quando catturato e curato in anticipo, i tumori della pelle sono generalmente curabili, quindi ha senso utilizzare il tuo dispositivo sempre presente per aiutarti. Ecco sette modi in cui puoi aumentare gli sforzi per monitorare la tua pelle e mantenerla sana:

1. Pianifica i promemoria

Ogni telefono ha un calendario. Usa il tuo per impostare un promemoria ricorrente da eseguire mensilmente autoesame cutaneo. Ti consigliamo di impostarli in modo che si attivino al mattino o in qualsiasi momento in cui è probabile che tu sia a casa per affrontare l'attività. Già che ci sei, imposta un promemoria per programmare il tuo esame cutaneo annuale con il tuo dermatologo Se il tuo medico ti ha consigliato appuntamenti più frequenti, il tuo telefono può tenere traccia di tutto.

2. Imposta allarmi

 La sveglia del tuo telefono non serve solo per farti alzare dal letto. Può anche essere un ottimo strumento per ricordarti di riapplicare protezione solare. La Skin Cancer Foundation consiglia di riapplicare ogni due ore o immediatamente dopo aver nuotato o sudato.

3. Accendi la torcia

 Una buona illuminazione è essenziale per osservare da vicino la tua pelle. Mentre la luce naturale è l'ideale, non è sempre possibile. La luce diretta della torcia del telefono può illuminare la pelle. È particolarmente utile per le aree difficili da vedere sotto i capelli o la barba, le ascelle o tra le dita dei piedi.

4. Prepara la fotocamera

 Qualsiasi telefono con una fotocamera può aiutarti con la sorveglianza della pelle. Durante i tuoi autoesami mensili, scatta foto di brufoli, lentiggini, nei o altre lesioni. Se ne hai molti, chiedi al tuo dermatologo di identificare i punti che dovresti monitorare.

Poiché nel tempo può essere difficile ottenere costantemente la stessa angolazione per ogni foto, considera di posizionare un oggetto, come una monetina, un righello o una gomma da matita, accanto a ogni punto per la scala. Scatta una foto di ogni punto con e senza il flash, per facilitare l'identificazione del colore. Se possibile, chiedi a un amico o a un partner di scansionarti la schiena e catturare tutto ciò che non sembra giusto.

Informazioni sulle foto: Ricorda che non importa quanto sia buona una fotografia, non può trasmettere con precisione la trama della lesione, che può essere importante per la diagnosi. Ecco perché gli esami cutanei professionali sono una parte vitale del processo.

5. Mappa e monitora mensilmente

Durante l'autoesame mensile, confronta le foto dei mesi precedenti e annota tutte le modifiche. Se qualcosa sembra diverso o se vedi qualcosa che non c'era il mese scorso, fissa subito un appuntamento con il tuo dermatologo. Qualsiasi app per tenere appunti sul tuo telefono può aiutarti a documentare i risultati da condividere con il tuo medico.

A proposito di organizzazione: potrebbe essere utile creare cartelle o album nel telefono per archiviare le foto. Ciò garantisce di non eliminarli per sbaglio. Inoltre, quando possibile, rinomina i file in modo che siano descrittivi ("lentiggine alla caviglia destra") o aggiungi testo all'immagine utilizzando un editor di foto gratuito.

6. C'è un'app per questo

 Cerca nel tuo app store preferito e troverai una serie di app mobili con funzionalità come lenti di ingrandimento, rilevatori di talpe e promemoria automatici. Sono progettati per aiutare a rendere la diagnosi precoce del cancro della pelle un processo più intuitivo. Ma ricorda che non importa quanto sia buona un'app per telefono, stai alla larga da chiunque affermi di diagnosticare i tumori della pelle. Solo un dermatologo esperto può farlo.

7. Diffondere la parola

 I nostri telefoni ci tengono più connessi che mai. Possiamo chiamare, inviare SMS, e-mail o postare sui social media, raggiungendo centinaia di persone in pochi minuti. Mentre ti prendi del tempo per proteggere la tua pelle, incoraggia le persone che conosci a fare lo stesso. Invia un messaggio ai tuoi genitori e fratelli per ricordare loro di fare i controlli della pelle. Oppure condividi un post sui social sull'importanza degli esami cutanei annuali.

La vita può essere frenetica e la salute della pelle a volte può essere un ripensamento. Sfruttando appieno la tecnologia che hai sempre in tasca, puoi mostrare alla tua pelle un po' dell'amore tanto necessario.

 

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati