Autoesami Salvare vite

Come eseguire un controllo della pelle

Se presi e trattati precocemente, i tumori della pelle sono altamente curabili. E nelle prime fasi dello sviluppo del cancro della pelle, sei quello con le migliori possibilità di vedere i cambiamenti. Gli autoesami sono un modo semplice per guardare te stesso con una nuova attenzione che può salvarti la vita.

Ecco perché ti consigliamo di controllare la tua pelle dalla testa ai piedi una volta al mese. Se non sei sicuro di come fare un controllo della pelle, o cosa cercare, vedi sotto per semplici istruzioni.

Partecipa alla #SkinCheckChallenge

Durante Mese di sensibilizzazione sul cancro della pelle e tutto l'anno, ti invitiamo a unirti al #Sfida SkinCheck. L'obiettivo è incoraggiare le persone di tutto il mondo a conoscere la propria pelle e mantenerla sana.

Come funziona: In primo luogo, controlla la tua pelle dalla testa ai piedi. Cerca qualcosa di nuovo, mutevole o insolito. Quindi, pubblica una foto o un video del tuo skin check e condividilo sui social media con l'hashtag #SkinCheckChallenge. Quindi, invita anche due amici a farlo. Diamo inizio a un'ondata di controlli cutanei in tutto il mondo per aiutare a salvare vite umane.

Che cosa cercare

il grande vedere insolito gif

Poiché i tumori della pelle appaiono in molte forme e dimensioni, è importante conoscere i segnali di pericolo associati carcinoma a cellule basali (BCC), carcinoma a cellule squamose (SCC), melanoma, Carcinoma a cellule di Merkel (MCC) e altro rari tumori della pellee il precancro cheratosi attinica (AK).

Se vedi qualcosa di NUOVO, CAMBIANTE o INSOLITO, fatti controllare da un dermatologo al momento. Potrebbe essere un cancro della pelle. Ciò comprende:

  • Una crescita che aumenta di dimensioni e appare perlato, trasparente, marrone chiaro, marrone, nero o multicolore.
  • Una talpa, voglia o macchia marrone che aumenta di dimensioni, spessore, cambia colore o consistenza o è più grande di una gomma da matita. Impara il ABCDE del melanoma.
  • Un punto o piaga che continua a prudere, ferire, crosta, crosta o sanguinare.
  • Una piaga aperta che non guarisce entro tre settimane.

Scopri di più sulla diagnosi precoce su TheBigSee.org.

Di cosa avrai bisogno

Un autoesame completo richiede le seguenti semplici forniture: una luce intensa, uno specchio a figura intera, uno specchietto, due sedie o sgabelli e un asciugacapelli. Assicurati di documentare le tue scoperte scrivendole, o usa il tuo telefono fare una foto.

Come eseguire un autoesame

1. Esamina il tuo viso

Soprattutto naso, labbra, bocca e orecchie, davanti e dietro. Usa uno o entrambi gli specchi per avere una visione chiara.

2. Ispeziona il tuo cuoio capelluto

Ispeziona accuratamente il cuoio capelluto, usando un asciugacapelli e uno specchio per esporre ogni sezione alla vista. Fatti aiutare da un amico o un familiare, se puoi.

3. Controlla le tue mani

Palmi e dorsi, tra le dita e sotto le unghie. Continua fino ai polsi per esaminare sia la parte anteriore che quella posteriore degli avambracci.

4. Scansiona le tue braccia

In piedi davanti allo specchio a figura intera, inizia dai gomiti e scansiona tutti i lati della parte superiore delle braccia. Non dimenticare le ascelle.

5. Ispeziona il busto

Successivamente, concentrati sul collo, sul petto e sul busto. Sollevare il seno per vedere la parte inferiore.

6. Scansiona la parte superiore della schiena

Con la schiena rivolta allo specchio a figura intera, usa lo specchietto per ispezionare la parte posteriore del collo, le spalle, la parte superiore della schiena e qualsiasi parte della parte posteriore della parte superiore delle braccia che non hai potuto vedere nel passaggio 4.

7. Scansiona la parte bassa della schiena

Sempre usando entrambi gli specchi, scansiona la parte bassa della schiena, i glutei e la parte posteriore di entrambe le gambe.

8. Ispeziona le tue gambe

Siediti; appoggia ogni gamba a turno sull'altro sgabello o sedia. Usa lo specchietto per esaminare i genitali. Controlla la parte anteriore e laterale di entrambe le gambe, dalla coscia allo stinco. Quindi, finisci con caviglie e piedi, comprese le piante dei piedi, le dita dei piedi e le unghie (senza smalto).

Notizie su sole e pelle

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati