Spray, non cuocere: la Skin Cancer Foundation suggerisce alternative all'abbronzatura indoor per le giovani donne questa primavera

Solo una sessione di abbronzatura indoor può aumentare il rischio di melanoma

New York, NY (6 marzo 2023) — La primavera è finalmente dietro l'angolo e per molte giovani donne ciò significa eventi memorabili come il ballo di fine anno. Potrebbe essere allettante ottenere un look abbronzato, "baciato dal sole" per occasioni come queste, e gli studi dimostrano che le donne sono più propense a usare indoor abbronzatura dispositivi rispetto agli uomini. Sappiamo da tempo, tuttavia, che qualsiasi giovane donna che consideri l'abbronzatura indoor dovrebbe pensarci due volte.

Radiazione ultravioletta (UV) è un provato cancerogeno per l'uomo e ci sono state molte ricerche che collegano l'incidenza del melanoma nelle giovani donne alle abitudini del lettino abbronzante. Uno studio mostra quanto i due siano strettamente collegati: secondo i ricercatori, il 97% delle donne con diagnosi di melanoma prima dei 30 anni si è dedicata all'abbronzatura indoor. Inoltre, una donna non ha nemmeno bisogno di usare frequentemente lettini abbronzanti perché rappresentino una minaccia per la sua salute. Solo una sessione di abbronzatura indoor prima dei 35 anni aumenta il rischio di melanoma di una persona del 75%.

“Non esiste una sana abbronzatura UV. Che tu stia sdraiato sulla spiaggia o su un lettino abbronzante, i danni subiti dalla tua pelle possono portare all'invecchiamento della pelle e al cancro della pelle potenzialmente mortale ", afferma Deborah S. Sarnoff, MD, presidente della Skin Cancer Foundation. "È così importante che le giovani donne evitino i lettini abbronzanti UV e optino per una routine di bellezza sicura dal sole."

L'abbronzatura non solo aumenta il rischio di sviluppare un melanoma, ma aumenta anche il rischio di sviluppare altri tipi di cancro della pelle. Una singola sessione provoca un aumento del rischio di sviluppo del 67%. carcinoma a cellule squamose (SCC) e un aumento del rischio di sviluppo del 29%. carcinoma basocellulare (BCC). Melanoma è la forma più mortale di cancro della pelle, ma BCC e SCC sono le due forme più comuni di cancro.

Se un aumento del rischio di cancro della pelle non è una ragione sufficiente per stare alla larga, l'abbronzatura indoor contribuisce anche all'invecchiamento precoce della pelle. Ciò significa rughe, pelle coriacea, cedimenti e macchie senili. Non riesci ancora a resistere a quell'aspetto abbronzato? Optare per autoabbronzanti senza sole o abbronzature spray. Questi sono disponibili in molte forme, tra cui lozioni, spray e creme.

La Skin Cancer Foundation sostiene che nessuna abbronzatura è un'abbronzatura sicura e che, indipendentemente dal fatto che le donne decidano di seguire il proprio splendore o utilizzare metodi di abbronzatura senza sole, evitano l'abbronzatura UV.

Suggerimenti per applicare correttamente Sunless Tanner:

  1. Prepara la tua pelle. Esfolia la pelle con uno scrub o una luffa e procedi con una crema idratante. Ciò garantisce che l'abbronzante senza sole venga assorbito in modo uniforme.
  2. Segui attentamente le indicazioni sulla confezione. Ad esempio, attendere almeno 12 ore dopo la rasatura per applicare (per evitare macchie scure nei follicoli piliferi) e non utilizzare su pelle con eczema attivo.
  3. Essere pazientare. Gli autoabbronzanti possono impiegare 30-60 minuti per produrre un colore visibile sulla pelle e questo colore dura in genere circa cinque giorni.
  4. Ripetere se necessario. Generalmente, il prodotto dovrebbe essere riapplicare giornalmente per due o tre giorni, fino al raggiungimento della tonalità desiderata. Quindi, riapplicare circa tre volte a settimana per mantenere l'ombra.
  5. Vai da un professionista. Le abbronzature spray professionali sono un'opzione per coloro che vogliono ottenere in sicurezza un aspetto abbronzato in fretta. Molti saloni forniscono l'applicazione automatizzata di prodotti abbronzanti ad alta concentrazione, senza sfregamento, aerosol non UV, mentre altri forniscono un'abbronzatura aerografata personalizzata. Quando si riceve un'abbronzatura spray professionale, indossare indumenti protettivi per bocca, occhi e naso per evitare l'ingestione o l'inalazione.
  6. Non fare affidamento su abbronzanti senza sole per la protezione solare. Anche se il tuo autoabbronzante contiene crema solare, riapplica una crema solare separata ad ampio spettro (UVA/UVB) con un SPF di 15 o superiore ogni due ore quando sei all'aperto. Tuttavia, la protezione solare da sola non è sufficiente. La Skin Cancer Foundation ha sempre raccomandato a tutti di adottare un approccio completo alla protezione solare che includa la ricerca dell'ombra e la copertura con indumenti, tra cui un cappello a tesa larga e occhiali da sole che bloccano i raggi UV, oltre all'uso quotidiano della protezione solare. Per maggiori informazioni visita SkinCancer.org.

 

###

 

Informazioni sulla Fondazione per il cancro della pelle

La Skin Cancer Foundation salva e migliora la vita consentendo alle persone di adottare un approccio proattivo alla protezione solare quotidiana e alla diagnosi precoce e al trattamento del cancro della pelle. La missione della Fondazione è ridurre l'incidenza del cancro della pelle attraverso l'istruzione pubblica e professionale e la ricerca. Fin dalla sua istituzione nel 1979, la Fondazione ha raccomandato di seguire un regime di protezione solare completo che include la ricerca dell'ombra e la copertura con indumenti, tra cui un cappello a tesa larga e occhiali da sole con protezione dai raggi UV, oltre all'uso quotidiano della protezione solare. Per maggiori informazioni visita SkinCancer.org.

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati