Il sole e i tuoi occhi

Protezione contro i danni alla vista

Non importa la tua età, il periodo dell'anno o il luogo, concentrarsi sulla sicurezza proteggendo gli occhi dal sole ogni volta che esci.

Più o meno allo stesso modo in cui danneggia la tua pelle, Radiazioni UV (sia UVA che UVB) dal sole e dai lettini abbronzanti ti raggiunge attraverso lunghezze d'onda invisibili, producendo cambiamenti nel DNA che possono portare a tumori della pelle sulle palpebre e invecchiamento precoce della pelle delicata intorno agli occhi.

Nota: Le informazioni sulla protezione degli occhi in questa pagina sono state curate da articoli scritti per The Skin Cancer Foundation da Rene Rodriguez-Sains, MD.
L'importanza della protezione degli occhi

Se non trattati, i tumori della pelle delle palpebre possono diventare pericolosi e sfiguranti

Almeno il 10% dei casi di cataratta è attribuibile all'esposizione ai raggi UV

Come il sole danneggia i tuoi occhi

Le radiazioni UV possono causare altre gravi condizioni oculari, tra cui:

Cataratta: La cataratta, la causa più comune di cecità curabile, offusca e ingiallisce il cristallino dell'occhio, causando una progressiva perdita della vista.

Degenerazione maculare: Una delle principali cause di perdita della vista per le persone di età superiore ai 60 anni, la degenerazione maculare è causata da un danno UV cumulativo alla porzione centrale della retina, lo strato posteriore all'interno di ciascun occhio che registra ciò che vediamo e lo invia al cervello.

Cheratite o scottatura corneale: L'esposizione ai raggi UV può causare ustioni dolorose della cornea, la superficie chiara che ammette la luce e le immagini alla retina. Conosciuta anche come "cecità da neve", questa condizione si verifica negli sciatori e negli escursionisti a causa dell'intensità del sole in quota e della sua natura riflettente su acqua, neve e ghiaccio.

Tumori congiuntivali: Una volta rari, questi tumori oculari sono in aumento, soprattutto tra le persone anziane.

Informazioni sul melanoma oculare

Sebbene raro, melanoma oculare (noto anche come melanoma uveale)
è il tumore oculare più comune negli adulti.
A differenza dei melanomi che si verificano sulla pelle, oculare
i melanomi non hanno alcuna associazione nota con i raggi UV.

Come il sole danneggia le tue palpebre

Se sei come la maggior parte delle persone, probabilmente non hai mai pensato al cancro della pelle delle palpebre e potrebbe sorprenderti apprenderlo carcinoma basocellulare (BCC), carcinoma a cellule squamose (SCC) e melanoma sulla palpebra può verificarsi.

Per scomporlo ulteriormente: i BCC costituiscono la stragrande maggioranza - circa il 90 percento - dei tumori della pelle delle palpebre. Del saldo, circa il 5 percento o più sono SCC, mentre i melanomi rappresentano dall'1 al 2 percento. La maggior parte dei tumori della pelle delle palpebre si verifica sulla palpebra inferiore, perché riceve la maggior esposizione al sole.

Se diagnosticati e trattati precocemente, i tumori delle palpebre di solito rispondono bene alla chirurgia e alle cure di follow-up, con l'occhio e la palpebra funzionanti intatti. Ma se non trattate, possono essere pericolose e sfiguranti, con il potenziale di causare danni ai tessuti e cecità. Sia i BCC che gli SCC possono anche diffondersi all'occhio stesso e alle aree circostanti.

Proteggi i tuoi occhi dal sole

E sembra fantastico farlo!

Abbracciando alcune semplici azioni e trasformandole in uno stile di vita, tu e la tua famiglia potete godervi in ​​sicurezza i grandi spazi aperti proteggendo la salute dei vostri occhi e la pelle sensibile che li circonda.

  • Indossare occhiali da sole tutto l'anno ogni volta che esci al sole. I danni del sole agli occhi possono verificarsi in qualsiasi periodo dell'anno.
  • Scegli le sfumature che bloccano dal 99 al 100 percento sia della luce UVA che UVB. Quando acquisti occhiali da sole, cerca il Sigillo di raccomandazione della Skin Cancer Foundation.
  • Indossa un cappello con una tesa di almeno tre pollici e tessuto a trama fitta (senza fori) per proteggere il viso e la parte superiore della testa. I cappelli possono bloccare fino alla metà di tutti i raggi UV dagli occhi e dalle palpebre.
  • Usa una protezione solare ad ampio spettro con SPF di 15 o superiore, per proteggerti quando devi toglierti gli occhiali da sole. Scegline uno che sia sicuro per il tuo viso e i tuoi occhi.
  • Sii consapevole delle nuvole: i raggi del sole possono passare attraverso foschia e nuvole, quindi la protezione degli occhi è importante anche quando c'è copertura nuvolosa.
  • Prestare particolare attenzione in prossimità di acqua, neve e sabbia: l'80 percento o più dei raggi del sole si riflette su queste superfici, in modo che colpiscano gli occhi e la pelle una seconda volta.
  • Sii consapevole dell'altitudine: L'intensità dei raggi UV aumenta con l'altitudine, quindi assicurati di proteggere gli occhi durante lo sci, lo snowboard e le escursioni.
  • Cerca l'ombra: Quando possibile, specialmente durante i periodi in cui il sole è più intenso (in genere dalle 10:4 alle XNUMX:XNUMX).

Se riscontri problemi agli occhi o alle palpebre, visita il tuo medico o oculista.

Diventa proattivo sulla prevenzione

Proteggi i tuoi occhi rendendo la protezione dal sole una routine quotidiana, tutto l'anno. Per ulteriori suggerimenti sulla prevenzione, vedere La tua guida quotidiana alla protezione solare.

Recensito da:
Dott.ssa Elisabeth G. Richard

Ultima revisione: Giugno 2019

Notizie su sole e pelle

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati