Radiazioni UV e La tua pelle

I fatti. I rischi. Come ti influenzano.

Se vuoi cancro della pelle, un importante fattore di rischio è un'esposizione prolungata a radiazioni ultraviolette (UV).

Comprendere le radiazioni UV e come danneggiano la pelle è un primo passo importante per proteggersi dal cancro della pelle.

La buona notizia è che puoi ridurre notevolmente il pericolo rappresentato dalle radiazioni UV. Puoi goderti le attività all'aria aperta e limitare il rischio di cancro della pelle prendendo semplici, intelligenti misure protettive.

Cos'è la radiazione UV?

La radiazione UV fa parte dell'energia naturale prodotta dal sole. Nello spettro elettromagnetico, la luce UV ha lunghezze d'onda più corte della luce visibile, quindi i tuoi occhi non possono vedere i raggi UV, ma la tua pelle può percepirli. Anche i lettini abbronzanti emettono radiazioni UV.

È dimostrato che due tipi di luce UV contribuiscono al rischio di cancro della pelle:

  • Ultravioletto A (UVA) ha una lunghezza d'onda maggiore. È associato alla pelle invecchiamento.
  • Ultravioletto B (UVB) ha una lunghezza d'onda più corta. È associato alla pelle ardente.

Sebbene i raggi UVA e UVB differiscano nel modo in cui influenzano la pelle, entrambi danneggiano. L'esposizione non protetta ai raggi UVA e UVB danneggia il DNA delle cellule della pelle, producendo difetti genetici o mutazioni che possono portare a cancro della pelle e l'invecchiamento precoce. Anche i raggi UV possono causare danni agli occhi, tra cui cataratta e tumori delle palpebre.

Qual'è il rischio?

La radiazione UV è un provato cancerogeno per l'uomo, causando carcinoma a cellule basali (BCC) e carcinoma a cellule squamose (SCC).  Questi tipi di tumori compaiono spesso sulle aree della pelle esposte al sole. Fortunatamente, se scoperti e trattati precocemente, questi comuni tumori della pelle sono generalmente curabili.

Esposizione ai raggi UV che porta a scottatura ha dimostrato di svolgere un ruolo importante nello sviluppo melanoma, un tipo pericoloso di cancro della pelle. La ricerca mostra che i raggi UV che danneggiano la pelle possono anche alterare un gene che sopprime i tumori, aumentando il rischio che le cellule della pelle danneggiate dal sole si trasformino in cancro della pelle.

Quello che occorre sapere

  • La maggior parte dei tumori della pelle non melanoma (NMSC) e un'ampia percentuale di melanomi sono associati all'esposizione alle radiazioni UV del sole.
  • L'esposizione ai raggi UV è un attacco potente sulla pelle, creando danni che possono variare da rughe premature a pericolosi tumori della pelle.
  • I danni causati dall'esposizione ai raggi UV sono cumulativi e aumenta il rischio di cancro della pelle nel tempo. Mentre il tuo corpo può riparare parte del danno al DNA nelle cellule della pelle, non può ripararlo tutto. Il danno non riparato si accumula nel tempo e innesca mutazioni che causano una rapida moltiplicazione delle cellule della pelle. Ciò può portare a tumori maligni.
  • Il grado di danno dipende dall'intensità dei raggi UV e dalla durata dell'esposizione della pelle senza protezione. Anche la posizione è un fattore. L'indice UV misura l'intensità della radiazione UV in un luogo specifico. Se vivi dove il sole è forte tutto l'anno, il tuo livello di esposizione e il rischio aumentano.
  • Puoi ridurre facilmente la tua probabilità di sviluppare il cancro della pelle di proteggersi contro le radiazioni UV.

Fatti e rischi UVB

  • UVB penetra e danneggia gli strati più esterni della pelle. La sovraesposizione provoca abbronzatura, scottatura e, nei casi più gravi, vesciche.
  • UVB è collegato al fattore di protezione solare (SPF) sulle etichette di protezione solare prodotti. Il numero SPF ti dice quanto tempo impiegherebbero le radiazioni del sole (compresi alcuni dei raggi UVA) per arrossare la tua pelle quando usi quel prodotto rispetto al tempo senza protezione solare.
  • UVB l'intensità oscilla. Mentre i raggi del sole sono più forti e rappresentano il rischio più elevato dalla tarda mattinata a metà pomeriggio dalla primavera all'autunno nei climi temperati e per periodi di tempo ancora maggiori nei climi tropicali, i raggi UVB possono danneggiare la pelle tutto l'anno, soprattutto ad alta quota o su superfici riflettenti. superfici come neve o ghiaccio.
  • UVB i raggi possono essere filtrati e non penetrano nel vetro.

Fatti e rischi UVA

  • UVA i raggi causano abbronzaturae anche le lunghezze d'onda più corte dei raggi UVA causano scottature. Non esiste un'abbronzatura sicura o salutare. È dimostrato che le radiazioni UVA contribuiscono allo sviluppo del cancro della pelle.
  • UVA è collegato alla "protezione ad ampio spettro" che vedi sulle etichette dei prodotti solari. I primi filtri solari proteggevano solo la tua pelle dai raggi UVB, ma una volta capito quanto fossero pericolosi i raggi UVA, i produttori di creme solari hanno iniziato ad aggiungere ingredienti per proteggerti sia dai raggi UVB che dai raggi UVA in questo spettro più ampio.
  • UVA i raggi, sebbene leggermente meno intensi degli UVB, penetrano più profondamente nella pelle. L'esposizione provoca danni genetici alle cellule nella parte più interna dello strato superiore della pelle, dove si verificano la maggior parte dei tumori della pelle. La pelle cerca di prevenire ulteriori danni scurendosi, provocando un'abbronzatura. Nel tempo, i raggi UVA portano anche all'invecchiamento precoce e al cancro della pelle.
  • UVA la radiazione è il principale tipo di luce utilizzata nella maggior parte dei lettini abbronzanti. Una volta pensato per essere al sicuro, ora sappiamo che è esattamente l'opposto.
  • I raggi UVA sono ovunque. I raggi UVA rappresentano fino al 95 percento della radiazione UV che raggiunge la terra. Questi raggi mantengono lo stesso livello di forza durante le ore diurne durante tutto l'anno. Ciò significa che durante la vita siamo tutti esposti a un alto livello di raggi UVA.
  • I raggi UVA possono penetrare finestre e copertura nuvolosa.

Proteggiti!

Nonostante i fattori di rischio, puoi tranquillamente e felicemente goderti i grandi spazi aperti proteggere la tua pelle contro l'esposizione ai raggi UV con crema solare ad ampio spettro e protetto dal sole abbigliamento, cappelli e occhiali. Puoi anche considerare Pellicola per vetri UV per la tua casa e la tua auto.

Rendilo uno stile di vita. Proteggiti ogni giorno, anche quando è nuvoloso. Evita del tutto l'abbronzatura indoor. Ottieni maggiori dettagli qui: La tua guida quotidiana alla protezione solare.

Recensito da:
Anna Chien, MD
Heidi Jacobe, MD

Ultimo aggiornamento: agosto 2021

Notizie su sole e pelle

Fai una donazione
Trova un dermatologo

Prodotti consigliati