Nevi Atipici (Nevi Displastici)

Nevi displastici e rischio di melanoma

I nevi atipici, noti anche come nevi displastici, sono nevi dall’aspetto insolito che hanno caratteristiche irregolari al microscopio. Sebbene benigni, meritano una maggiore attenzione perché le persone con nevi atipici sono a maggior rischio di melanoma, un pericoloso cancro della pelle.

Un nevo atipico può verificarsi ovunque sul corpo. L’aspetto di questi nevi può variare notevolmente. Il miglior consiglio è conoscere la tua pelle. Tieni traccia di tutti i nevi che potresti avere, in modo da avere le migliori possibilità di individuare qualcosa di nuovo, mutevole o insolito e portarlo all’attenzione del dermatologo.

Le persone con 10 o più nevi atipici hanno 12 VOLTE IL RISCHIO DI MELANOMA

Cosa devi sapere

  • Un nevo atipico non è un cancro della pelle, ma avere questi nevi è un fattore di rischio per lo sviluppo del melanoma.
  • Sebbene raro, il melanoma può insorgere in associazione a nevi atipici. Ecco perché è importante essere consapevoli di questi nevi, farli controllare dal dermatologo e fare attenzione ai nevi che cambiano.
  • Se hai nevi atipici e una storia familiare di melanoma, hai un aumentato rischio di sviluppare il melanoma.
  • Se hai fattori di rischio di melanoma comuni oltre a nevi atipici, devi stare particolarmente attento a:
    • Pelle chiara, occhi o capelli chiari
    • Lentiggini
    • Molti nevi
    • Una storia personale o familiare di melanoma o cancro della pelle non melanoma
    • Fotosensibilità
    • Incapacità di abbronzarsi
    • Scottature ripetute o intermittenti

È importante notare che anche senza una storia familiare di melanoma, se hai nevi atipici, hai un rischio elevato di sviluppare il melanoma.

Come individuare un nevo atipico

A prima vista, può essere difficile vedere come un nevo atipico differisca da uno normale. Di seguito sono riportati alcuni segnali di avvertimento a cui prestare attenzione.

I segnali di pericolo ABCDE

Le prime cinque lettere dell’alfabeto possono essere utilizzate come guida ai segnali di pericolo per nevi atipici e melanoma.

A sta per asimmetria. La maggior parte dei melanomi è asimmetrica. Se tracci una linea attraverso il centro della lesione, le due metà non corrispondono, quindi sembra diverso da un nevo comune rotondo a ovale e simmetrico.

B sta per bordo. I bordi tendono ad essere irregolari e possono avere bordi smerlati o dentellati, mentre i nevi comuni tendono ad avere bordi più lisci e più uniformi.

C sta per colore. Più colori sono un segnale di avvertimento. Mentre i nevi benigni sono solitamente una singola tonalità di marrone, un melanoma può avere diverse sfumature di marrone, marrone chiaro o nero. Man mano che cresce, possono apparire anche i colori rosso, bianco o blu.

D sta per diametro e sicurezza. Sebbene sia ideale per rilevare un melanoma quando è piccolo, è un segnale di avvertimento se una lesione ha le dimensioni di una gomma da matita (circa 6 mm o ¼ di pollice di diametro) o più grande. Alcuni esperti dicono che è anche importante cercare qualsiasi lesione, indipendentemente dalle dimensioni, che sia più scura di altre. I melanomi rari e amelanotici sono incolori.

[Alcuni melanomi potrebbero non avere alcun colore. I medici si riferiscono a questi melanomi “amelanotici“, perché mancano vistosamente di melanina, il pigmento scuro che conferisce alla maggior parte dei nevi e dei melanomi il loro colore. Questi melanomi non pigmentati possono avere un aspetto rosato, rossastro, viola, colore della pelle normale o essenzialmente chiari e incolori.]

E sta per in evoluzione. Qualsiasi cambiamento di dimensione, forma, colore o elevazione di un punto sulla pelle o qualsiasi nuovo sintomo in esso, come sanguinamento, prurito o formazione di croste, può essere un segnale di avvertimento per consultare il medico.

In caso di dubbio, controlla: il dermatologo determinerà se la tua lesione pigmentata è un nevo atipico o un melanoma e ti fornirà informazioni dettagliate sui passaggi successivi.

Immagini: cosa guardare

Nota: poiché non tutti i nevi atipici hanno lo stesso aspetto, queste foto fungono da riferimento generico. Se vedi qualcosa di nuovo, mutevole o insolito sulla pelle, fissa un appuntamento con il dermatologo.

picture atypical mole

Nevo atipico con asimmetria, irregolarità del bordo e molteplici sfumature di marrone.

atypical mole

Nevo atipico con asimmetria, irregolarità del bordo, variazioni di colore e diametro maggiore di ¼ di pollice

Dysplastic nevus lowerback man

Nevo atipico nella parte bassa della schiena. Il primo piano del nevo (a destra) mostra asimmetria, variegatura di colore e irregolarità del bordo.

Quali sono le cause dei nevi atipici?

Scienziati e ricercatori stanno ancora lavorando per capire cosa causi i nevi atipici. Si ritiene che il motivo per cui si sviluppano sia una combinazione di fattori genetici e ambientali.

Sindrome del nevo atipico

Le persone con sindrome del nevo atipico sono particolarmente ad alto rischio di sviluppare il melanoma. La sindrome è associata alle seguenti tre caratteristiche:

  • 100 o più nevi
  • Uno o più nevi di diametro pari o superiore a 1/3 di pollice (8 mm)
  • Uno o più nevi atipici

Se hai fattori di rischio ereditari per il melanoma e molti nevi atipici, potresti essere classificato come affetto da sindrome da melanoma a nevo multiplo atipico familiare (FAMMM), il che ti espone a un rischio ancora maggiore di sviluppare il melanoma.

Qual è il trattamento per i nevi atipici?

Se hai uno o più nevi atipici, parla con il dermatologo di un programma di sorveglianza appropriato per stabilire se per alcuni nevi sia necessaria o meno una biopsia per assicurarti che non siano melanomi. Più caratteristiche anomale hanno i nevi, più sono rischiosi. Il monitoraggio frequente di questi nevi è particolarmente cruciale, in modo che se si manifesta un melanoma, possa essere rilevato e trattato il prima possibile.

Se il medico identifica un nevo come sospetto o se compaiono nuovi nevi dopo i 40 anni, potrebbe essere necessaria una biopsia.

Cosa puoi fare

  • Conosci la tua pelle: se hai nevi atipici, FAMMM o altri fattori di rischio di melanoma, esegui autocontrolli mensili e recati regolarmente dal dermatologo (almeno una volta all’anno) per esami approfonditi della pelle dalla testa ai piedi. Parla a lungo con il medico delle misure di automonitoraggio che devi eseguire. Consiglia ai membri della famiglia di fare lo stesso.
  • Stai attento: consulta il dermatologo se noti uno qualsiasi dei segnali di pericolo del melanoma ABCDE o uno dei seguenti cambiamenti sulla tua pelle:
    • Prurito, sanguinamento, formazione di croste, stillicidio o gonfiore di una lesione cutanea
    • Cambiamenti di colore, dimensione, forma, consistenza o elevazione di una lesione cutanea
    • Dolore
  • Proteggiti dai raggi UV: puoi ridurre il rischio di cancro della pelle rappresentato dai raggi UV adottando semplici misure protettive. Proteggi la tua pelle dal sole ogni giorno, anche quando è nuvoloso. Evita completamente l’abbronzatura indoor.

Modificato da:
Adele Haimovic, MD
Jesse M. Lewin, MD

Ultimo aggiornamento: 2021